Come funziona una giornata di rafting in Valle d’Aosta?

Come funziona una giornata di rafting in Valle d’Aosta?

La giornata “tipo” di Rafting

slider_raft_small-03Rafting_Totem Adventure_16

Che sia la prima volta che fai rafting o che tu sia un “river runner navigato”, qui trovi informazioni utili ed indicazioni su come si svolge la “giornata tipica di rafting”.

Questo ti permette di organizzare al meglio la tua avventura ed eventualmente la giornata di chi ti accompagna, ma non vuole fare rafting
Lo vediamo passo dopo passo.

 

Passo 1. Accoglienza

Il ritrovo è alla base di Pré Saint Didier, alla casetta con la canoa sul tetto e le bandiere tibetane.

Chalet Totem Adventure e Monte BiancoQui sarete accolti accolti dal nostro staff che vi spiegherà lo svolgimento della giornata e raccoglierà le iscrizioni.

Un po di paura? No problem.
Al momento dell’iscrizione si spesso un po’ nervosi.

C’è chi ha già praticato rafting e “sa tutto”, chi è nuovo e  non sa esattamente cosa aspettarsi, chi ha un po’ di timore e  lo dichiara o chi lo nasconde.

√ Non ti preoccupare.  Noi abbiamo paura di chi non ha paura.

_DSC0032Nonostante viviamo in acqua tutti i giorni, ogni volta che andiamo in fiume siamo concentrati ed attenti,  come se fosse la prima volta.

E’ semplicemente rispetto per qualcosa che è più grande di noi, la Natura, che non sfidiamo ma che ci permetterà di giocare e divertirci,  a patto che rispettiamo le sue regole.

√ Quindi tranquilli!  Capiamo esattamente come vi sentite e passo passo vi guideremo in questa avventura, tenendovi per mano, se ci sarà bisogno.

 

Passo 2. Lezione Teorica – ( Briefing )

Da ora in avanti il tuo riferimento diventano le guide, le quali dopo aver illustrato i passi successivi dell’attività, impartiranno una lezione sulla sicurezza in fiume, ti insegneranno come si sta seduti sul raft, come pagaiare …e al termine risponderanno a tutte le tue domande.Questa spiegazione, in gergo (briefing) dura circa 15-20 minuti.

Passo 3. Vestizione con l’attrezzatura di sicurezza

Ti verrà consegnato il materiale nautico e di sicurezza che consiste in:

  • calzari in neoprene
  • una muta tipo long john
  • una giacca in neoprene
  • una giacca addizionale nelle di giornate fredde

Ti cambi negli spogliatoi ed in seguito riceverai un casco ed un aiuto al galleggiamento (giubbotto salvagente).nO_FEAR

√ Ricorda sempre di portare una maglietta tecnica e,  se vuoi,   dei leggings sottili,  per non avere il neoprene direttamente sulla pelle

√ Le mute ed i calzari sono accuratamente disinfettati ad ogni discesa con prodotti ipoallergici.

√ Usiamo solo attrezzatura dell’ultima generazione e a norma. Neoprene morbido e con alta protezione termica. Le giacche, mute, calzari vestono tutte le taglie per garantire il massimo confort.

Passo 4. PROVE A SECCO

Tutto ciò che è stato raccontato durante la lezione teorica viene provato ora in pratica.
I raft sono già allineati sul prato. Scegliete dove sedervi e provate a pagaiare a secco.rafting_spruzzi
In questa fase le guide vi aiuteranno a perfezionare i movimenti in modo da essere preparati per il fiume.
Le guide faranno un’ultima revisione dell’attrezzatura per ognuno di voi e siamo pronti.

√ Vestiti così fa molto caldo, quindi mano al tubo dell’acqua e…

Passo 5. IMBARCO

L’imbarco delle rapide delle Fontine è esattamente dalla base.rafting_patata

Non dobbiamo fare nessuno spostamento in furgone, semplicemente prendiamo il nostro raft lo mettiamo in acqua e si parte.

E’ un momento molto emozionante dove bisogna essere concentrati al massimo. La prima rapida, il “patata” è a 50 metri.
I raft sono allineati in acqua, tenuti dalla guida a riva.
Le guide richiedono silenzio, vi fanno provare ancora un’ultima volta la pagaiata, poi si guardano fra loro con il braccio alzato (il segnale convenzionale di partenza).
Tutto ok, “pagaiare avanti” nelle onde de “il patata”.

Passo 6. LA DISCESA

slider_raft_small-07Rafting_Totem Adventure_27Scegliete voi la discesa che preferite, sarà sempre un rafting da urlo.

 

Passo 7. SBARCO

Portiamo per mano

Allo sbarco i nostri furgoni vi attendono e vi riportano alla base, dove vi cambierete e potrete fare una bella doccia calda.

Il centro Totem Adventure durante il giorno.

E’ un luogo di relax totale anche per chi non pratica rafting.

√ Si può prendere il sole nel prato in riva al fiumeRELAX _ base totem
√ Provare una lezione di yoga o farvi coccolare con un massaggio ayurvedico.
√ Fare il vostro pic-nic
√ Vi è l’area BBQ per le grigliate
√ Siamo a 5 minuti a piedi dalle Terme di Pré Saint Didier.
√ Su richiesta c’è la possibilità di connessione WiFi.
√ Ci sono degli splendidi sentieri che portano all’orrido di Pré Saint Didier e al parco avventura. Chiedi i buoni sconto presso Totem Adventure.

 

 

Il centro Totem Adventure la sera

addio_nubilato_rafting_aostaFesteggi il tuo addio al nubilato / celibato, compleanno, festa di laurea….

Se vuoi fare festa hai trovato il posto giusto!!

Alla fine della discesa ci si cambia al centro e trovate già il fuoco acceso.
Potete gestirvi voi la grigliata oppure possiamo organizzarla noi.

Terminata la “mangiata” in buona compagnia, si spostano le griglie e ci riuniamo tutti intorno ad un grande falò. Siamo vicino al fiume per cui non disturbiamo nessuno.Addio_nubilato_rafting_smile

C’è musica, si può ballare, chiacchierare, ridere e scherzare sempre con il sottofondo musicale del fiume…oppure se volete stare più tranquilli fate due passi verso le rive e potrete ascoltare la musica del fiume…con il sottofondo di chi fa festa intorno al fuoco.

Insomma, una festa unica, in piena libertà, in natura.

L’unica regola che esiste è quella del rispetto dell’ambiente e della buona educazione:)

PS – I vegetariani sono benvenuti. Non necessariamente le grigliate devono essere a base di carne.

 

Dopo aver letto questo post, forse vuoi leggere “rafting è pericoloso?”